Entra in contatto con noi

Diversi emendamenti presentati per includere la cannabis medica nella PLFSS 2024

Pubblicato

su

PUBLICITE

Come vi abbiamo rivelato in due parti la scorsa settimana, diversi emendamenti sono stati finalmente presentati (PDF) nel tentativo di includere la cannabis terapeutica dalla porta di servizio nel disegno di legge sul finanziamento della sicurezza sociale (PLFSS) per il 2024. L’obiettivo è lo stesso: rendere la cannabis medica ampiamente disponibile in Francia per tutti i potenziali pazienti.

Il primo emendamento è stato presentato da una deputata di Renaissance, Caroline Janvier, già relatrice della Mission d’informations sur les usages du cannabis. La deputata propone di aggiungere uno status “ad hoc” per la cannabis terapeutica, ossia “qualsiasi prodotto medicinale derivato dalla cannabis, dalla sua pianta e dalla sua resina, dai prodotti che li contengono o da quelli ottenuti dalla cannabis, dalla sua pianta o dalla sua resina prodotti nel rispetto delle buone pratiche di coltivazione e di fabbricazione ai fini dell’uso medico, conformemente alle disposizioni relative alle piante medicinali […]”.

Le modalità di produzione, distribuzione e rimborso della cannabis terapeutica saranno stabilite da un regolamento. Il rimborso sarebbe finanziato dalle imposte sul tabacco, sulle bevande zuccherate e sulle bevande alcoliche, per le quali si propone di abolire i limiti agli aumenti annuali.

Anche il deputato LR Yannick Neuder propone lo stesso emendamento di Caroline Janvier, segno dell’interesse condiviso dai due partiti di maggioranza alla Camera e che va oltre i confini abituali dei partiti più minoritari.

PUBLICITE

Olivier Faure, deputato del Partito Socialista, propone di “estendere la sperimentazione sull’uso della cannabis terapeutica” per non lasciare i pazienti attualmente inclusi nella sperimentazione senza una soluzione “prima della sua generalizzazione”.

Da parte della LFI, un emendamento presentato dalla deputata Karen Erodi chiede che “entro sei mesi dalla promulgazione di questa legge, il Governo [presenti] al Parlamento una relazione sull’opportunità di generalizzare la sperimentazione sull’uso della cannabis terapeutica”, al fine di rendere la cannabis terapeutica “realmente accessibile per il trattamento delle 5 patologie” oggetto della sperimentazione.

L’ecologista Julien Bayou ha presentato un emendamento per legalizzare la cannabis per gli adulti. Aurélien Taché ha presentato un emendamento della Fédération Addiction per decriminalizzare il consumo di droga in Francia.

Il destino degli emendamenti sarà deciso durante la prima lettura del PLFSS 2024, che inizierà martedì 17 ottobre 2023.

PUBLICITE

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed Nederland

Newsweed è il primo media francese sulle notizie legali e mondiali sulla cannabis - © Newsweed