Entra in contatto con noi

Hulk Hogan si dedica alla cannabis

Pubblicato

su

Hulk Hogan si dedica alla cannabis
PUBLICITE

Nel mondo teatrale del wrestling, dove la prestanza fisica viene celebrata e la tenacia premiata, un titano ha spesso regnato sovrano, cavalcando le onde della fama e del rispetto: Terry Eugene Bollea, meglio conosciuto al mondo come Hulk Hogan. Dietro il suo percorso, tuttavia, si nasconde una dura realtà: innumerevoli infortuni e 28 interventi chirurgici negli ultimi dieci anni.

Il piccolo segreto di Hulk Hogan

“Ho subito dieci interventi alla schiena, ai reni e due all’anca. È una situazione in cui sei costantemente infortunato”, ammette Hogan. Nonostante queste enormi sfide, la sua determinazione non ha mai vacillato. Anzi, dice: “Mi sento meglio di quanto non abbia mai fatto a 69 anni. Mi sento come se avessi di nuovo 25 anni”

Qual è il segreto della ritrovata salute e vitalità di Hulk Hogan? La risposta sta in due composti della cannabis: THC e CBD.

Questi cannabinoidi sono diventati i nuovi alleati di Hogan nel suo viaggio verso la salute e il benessere. Prima di questa trasformazione, Hogan era in costante guerra con il dolore cronico. Il suo conforto, anche se temporaneo e inadeguato, era costituito da farmaci da prescrizione come Tylenol, Advil e Aleve. Questi farmaci alla fine si sono rivelati inefficaci e Hogan ha cercato un sollievo più duraturo.

PUBLICITE

“Il CBD e il THC hanno davvero cambiato il mio sonno, l’infiammazione, il modo in cui mi fanno male i polsi e le articolazioni. Nel complesso, mi hanno aiutato a tornare in salute”, rivela Hulk Hogan.

L’esperienza di Hulk Hogan lo ha portato a lanciare un marchio di THC e CBD

L’esperienza di Hulk Hogan con il THC e il CBD è stata così profonda che ha deciso di fare un ulteriore passo avanti. Ispirandosi ad altre icone come Mike Tyson e Ric Flair, Hulk Hogan ha deciso di lanciare il proprio marchio di prodotti alla cannabis.

L’iniziativa, intrapresa in collaborazione con Carma HoldCo (la società che ha creato “Tyson Ranch 2.0” e “Ric Flair Drip”), è un’estensione del suo impegno a promuovere alternative più sane e sicure ai tradizionali farmaci da prescrizione.

“Ho voluto subito far parte del team perché il CBD può essere usato per l’energia, il sonno, il fitness”, confida Hogan. “È un’estensione logica di ciò che già facevo (assumere farmaci), ma è un modo più sicuro di affrontare il problema, piuttosto che una soluzione unica, cioè i tipici farmaci prescritti dal medico. Non aveva più senso”

PUBLICITE

Chad Bronstein, presidente di Carma HoldCo, condivide l’entusiasmo di Hogan per la loro joint venture. Non solo si prevede di offrire prodotti a base di THC e CBD, ma anche di introdurre un’interessante linea di funghi funzionali e altri prodotti per la salute e il benessere.

“Le loro storie [di Hogan, Tyson e Flair] sono parte del motivo per cui le persone sono più aperte all’uso di questi prodotti specifici”, dice Bronstein.

Con questa nuova impresa, Hogan spera di cambiare la conversazione sul CBD e sul THC, non solo per se stesso, ma anche per altri nell’industria del wrestling e non solo: “Penso che sia qualcosa che aiuterebbe la WWE, i wrestler in questo momento, specialmente con l’intensità del loro lavoro. Stanno facendo a pezzi i loro corpi e lavorano molto duramente. Quindi non vedo l’ora”, rivela Hogan.

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed NederlandNewsweed PortugalNewsweed Deutschland

Newsweed è la principale fonte di informazioni sulla cannabis legale in Europa - © Newsweed