Entra in contatto con noi
Puffy

Il consumo di cannabis tra gli adolescenti è diminuito dopo la legalizzazione negli Stati Uniti

Pubblicato

su

Il consumo di cannabis da parte dei giovani americani diminuisce
Seguici su Facebook
PUBLICITE

Anche se un maggior numero di stati americani legalizza la cannabis, i tassi di consumo di cannabis attuali e nell’arco della vita tra gli studenti delle scuole superiori degli Stati Uniti continuano a diminuire, secondo i dati federali recentemente pubblicati.

La Youth Risk Behavior Survey (YRBS) dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), pubblicata la scorsa settimana, mostra che l’uso da parte degli adolescenti di tutte le sostanze controllate – tra cui cannabis, alcol e farmaci da prescrizione – è “diminuito linearmente” negli ultimi dieci anni.

Per quanto riguarda la cannabis, lo studio federale mostra che l’uso da parte degli studenti delle scuole superiori ha avuto una tendenza all’aumento tra il 2009 e il 2013, prima che i dispensari legali di cannabis iniziassero ad aprire nei primi Stati che l’hanno legalizzata, ma da allora è generalmente diminuito. Le prime leggi sulla legalizzazione della cannabis negli Stati Uniti sono state approvate dagli elettori nel 2012 e le vendite al dettaglio regolamentate sono iniziate nel 2014.

I dati dell’ultima indagine biennale mostrano che il 15,8% degli studenti delle scuole superiori ha dichiarato di aver fatto uso di cannabis almeno una volta negli ultimi 30 giorni nel 2021, in calo rispetto al 21,7% del 2009 e ben al di sotto del massimo storico del 23,4% del 2013.

PUBLICITE

Le autorità sanitarie si sono dette incoraggiate da questa tendenza, anche se hanno sottolineato che le politiche di isolamento sociale derivanti dalla pandemia di coronavirus hanno probabilmente giocato un ruolo nell’entità del calo dell’abuso di sostanze da parte dei giovani nell’ultimo biennio misurato.

“Il consumo di sostanze tra i giovani è diminuito nell’ultimo decennio, anche durante la pandemia di COVID-19”, si legge in un rapporto del CDC. “Tuttavia, il consumo di sostanze rimane comune tra gli studenti delle scuole superiori degli Stati Uniti ed è importante continuare a monitorarlo nel contesto dell’evoluzione del mercato delle bevande alcoliche e di altre droghe”

“L’espansione di politiche, programmi e pratiche su misura e basate su dati concreti per ridurre i fattori che contribuiscono al rischio di consumo di sostanze da parte degli adolescenti e promuovere i fattori che proteggono dal rischio potrebbe contribuire a consolidare i recenti cali”, si legge nel rapporto.

Nel 2021, uno studio finanziato dal National Institute on Drug Abuse (NIDA) e pubblicato sull’American Journal of Preventive Medicine ha rilevato che la legalizzazione della cannabis a livello statale non è associata a un aumento del consumo tra i giovani.

PUBLICITE

Lo studio ha rilevato che “i giovani che hanno trascorso una parte maggiore della loro adolescenza sotto la legalizzazione non hanno avuto più o meno probabilità di fare uso di cannabis all’età di 15 anni rispetto agli adolescenti che hanno trascorso poco o niente tempo sotto la legalizzazione”.

Un altro studio finanziato a livello federale dai ricercatori della Michigan State University, pubblicato l’estate scorsa sulla rivista PLOS One, ha rilevato che “le vendite di cannabis al dettaglio possono essere seguite da un aumento dell’inizio del consumo di cannabis tra gli adulti più anziani” negli Stati legali, “ma non tra i minorenni che non sono in grado di acquistare prodotti di cannabis al dettaglio”.

Un altro studio pubblicato dalle autorità del Colorado nel 2020 ha rilevato che il consumo di cannabis da parte dei giovani in quello Stato “non è cambiato significativamente dopo la legalizzazione” nel 2012, anche se i metodi di consumo si stanno diversificando.

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed NederlandNewsweed PortugalNewsweed Deutschland

Newsweed è la principale fonte di informazioni sulla cannabis legale in Europa - © Newsweed