Entra in contatto con noi

La proposta di legge californiana per la legalizzazione dei coffeeshop è ora in attesa della firma del governatore

Pubblicato

su

Cannabis Café in California
PUBLICITE

La legge californiana che permette ai dispensari di cannabis di offrire cibo e bevande non a base di cannabis nei loro locali è ufficialmente in viaggio verso la scrivania del governatore.

Giorni dopo che il Senato aveva approvato una versione leggermente emendata del disegno di legge originale, l’Assemblea della California ha approvato il disegno di legge lunedì, con un voto di 48-7. La legge passa ora al governatore Gavin Newsom.

Nuove opportunità per i dispensari di cannabis

Il disegno di legge consente ai governi locali di autorizzare gli spazi per il consumo di cannabis a preparare e vendere cibo e bevande non alcoliche presso le loro strutture. La vendita di bevande alcoliche nei Cannabis café rimarrebbe vietata, così come il fumo di tabacco.

La legislazione consentirebbe inoltre esplicitamente “spettacoli musicali dal vivo o di altro tipo nei locali di un rivenditore o di una microimpresa con licenza ai sensi della presente Divisione, nell’area in cui è consentito il consumo di cannabis, e la vendita di biglietti per tali spettacoli”.

PUBLICITE

I rivenditori e le microimprese potranno offrire cibi e bevande preparati al momento, ma il disegno di legge limita la vendita di cibi preconfezionati ai rivenditori, in linea con i regolamenti adottati dal Department of Cannabis Control (DCC) alla fine dello scorso anno.

Il disegno di legge è stato rivisto per chiarire che i cibi e le bevande a base di canapa non sono considerati prodotti “non-cannabis” che possono essere venduti nei coffee shop. Inoltre, si afferma che i prodotti non a base di cannabis “devono essere conservati ed esposti separatamente e in modo distinto da tutti i prodotti a base di cannabis e cannabis presenti nel locale”.

In pratica, alcuni esercizi californiani hanno trovato soluzioni per consentire il consumo di cannabis nei locali e allo stesso tempo rendere disponibile il cibo ai clienti, ma operando in una zona grigia, in collaborazione con i ristoranti.

Il governatore Newsom non ha commentato pubblicamente il progetto, ma è un sostenitore di lunga data della legalizzazione della cannabis.

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed NederlandNewsweed PortugalNewsweed Deutschland

Newsweed è la principale fonte di informazioni sulla cannabis legale in Europa - © Newsweed