Entra in contatto con noi

Presto i coffeeshop in California?

Pubblicato

su

Un salone della cannabis in California
PUBLICITE

I coffeeshop di Amsterdam, che vendono e consumano cannabis così come bevande e cibi non necessariamente infusi, sono sempre stati l’invidia di molti. È sufficiente per dare idee alla California?

Un legislatore californiano ha proposto di permettere alle “sale di consumo” di cannabis di vendere cibi e bevande preparati al momento e di ospitare eventi. La misura, Assembly Bill 374 (AB 374), è stata introdotta la scorsa settimana dal deputato democratico Matt Haney.

Il disegno di legge offre nuove opportunità per gli spettacoli dei consumatori

Secondo la legge californiana, le sale per il consumo di cannabis non sono autorizzate a vendere ai clienti cibo preparato al momento. Una modifica delle norme approvata nel novembre 2022 consente ai saloni di offrire cibi e bevande preconfezionati e ai clienti di portare i propri prodotti preparati al momento, ma le aziende stesse non sono autorizzate a servire la maggior parte dei prodotti non infusi ai propri clienti.

“Molte persone vogliono godersi la cannabis legale con altre persone. E molte persone vogliono farlo sorseggiando un caffè, mangiando una focaccia o ascoltando musica”, ha dichiarato Haney in una dichiarazione.

PUBLICITE

“Non c’è assolutamente nessuna buona ragione, dal punto di vista economico, della salute o della sicurezza, perché lo Stato renda illegale questa pratica. Se un negozio di cannabis autorizzato vuole vendere anche una tazza di caffè e un panino, dovremmo permettere alle città di renderlo possibile e smetterla di frenare queste piccole imprese”

La proposta di legge non consente ai negozi di cannabis di vendere bevande alcoliche. Inoltre, Haney ha notato che la proposta è limitata alle sale di consumo autorizzate e non permette ad altri tipi di attività di entrare nel mercato della cannabis legale.

“Per essere chiari, non stiamo dicendo che i coffee shop dovrebbero essere autorizzati a vendere cannabis”, ha detto Haney. “Stiamo dicendo che i negozi di cannabis dovrebbero essere autorizzati a vendere caffè. Non dovrebbe essere illegale per un’attività di cannabis esistente limitarsi alla sola vendita di cannabis e avere l’opportunità di crescere, prosperare e creare posti di lavoro offrendo caffè o jazz dal vivo”

PUBLICITE

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed Nederland

Newsweed è la principale fonte di informazioni sulla cannabis legale in Europa - © Newsweed