Entra in contatto con noi

Il ministero della Salute spagnolo presenterà la legge sulla cannabis terapeutica il mese prossimo

Pubblicato

su

Regolamentazione della cannabis terapeutica in Spagna
PUBLICITE

In Spagna, il Ministero della Salute sta attualmente elaborando la legge che regolerà la .

Il governo spagnolo ha annunciato che l’Agenzia spagnola per i medicinali e i prodotti sanitari (AEMPS) sta lavorando sulla questione, dopo che un deputato del partito politico Ciudadanos ha presentato un’interrogazione parlamentare.

“L’AEMPS sta preparando una tabella di marcia per il quadro normativo appropriato e la fattibilità di queste raccomandazioni, garantendo la qualità di questi prodotti (estratti o preparazioni standardizzate di cannabis), in modo che il loro uso contribuisca alla salute dei pazienti che possono averne bisogno e alla protezione della salute pubblica”, ha risposto il governo, dopo essere stato interrogato sui progressi normativi e sulla tabella di marcia per l’uso medico della pianta.

In questo modo, l’AEMPS cerca di rispettare la scadenza fissata dalla Sottocommissione sulla Cannabis Medica del Congresso dei Deputati, che lo scorso giugno ha raccomandato che la cannabis medica sia disponibile nelle farmacie spagnole entro la fine del 2022.

PUBLICITE

La regolamentazione della cannabis medica in Spagna si avvicina

Quali altri suggerimenti ha dato la sottocommissione del Congresso riguardo alla cannabis medica? Il testo stabilisce che “la dispensazione di formule magistrali con estratti o preparazioni standardizzate di cannabis deve essere effettuata dalla rete di farmacie del sistema sanitario, dando priorità alle farmacie ospedaliere ed esplorando l’alternativa delle farmacie di comunità che possono soddisfare i requisiti”.

Inoltre, i pazienti che potranno accedere alla cannabis saranno quelli affetti da sclerosi multipla, alcune forme di epilessia, nausea e vomito da chemioterapia, endometriosi, dolore oncologico e dolore cronico non oncologico (incluso il dolore neuropatico), con la possibilità di estenderla ad altre indicazioni terapeutiche quando gli studi forniranno prove consistenti.

In particolare, resta da definire se i fiori di cannabis da vaporizzare saranno dispensati o meno.

PUBLICITE

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending

Newsweed è il primo media francese sulle notizie legali e mondiali sulla cannabis - © Newsweed