Entra in contatto con noi

La Germania ha ospitato il 2° Forum internazionale per la regolamentazione sostenibile della cannabis

Pubblicato

su

Regolamentazione sostenibile della cannabis
PUBLICITE

Il secondo “Forum Internazionale per la Regolamentazione Sostenibile della Cannabis” (IFSCR) si è tenuto ieri 21 novembre al Castello di Lübbenau nel Brandeburgo, Germania. Hanno partecipato delegazioni di Paesi come Canada, Colombia, Malta, Messico, Paesi Bassi, Svizzera, Repubblica Ceca e Stati Uniti, che hanno presentato gli ultimi sviluppi delle rispettive politiche nazionali sulla cannabis.

L’attenzione si è concentrata sulle condizioni della politica globale sulla cannabis e sulle nuove iniziative per la protezione dei diritti umani, le alternative alla coltivazione della droga e la protezione della salute.

La Germania ripensa la sua politica sulla cannabis

Burkhard Blienert, rappresentante del governo tedesco per le questioni relative alle dipendenze e alle droghe, è stato il patrocinatore del forum.

Responsabile anche del progetto legalizzazione della cannabis in Germania, ha parlato dei progressi del paese: “Le vecchie risposte nella politica sulla cannabis non sono più sufficienti. Come in molti altri Paesi, in Germania sempre più persone fanno uso di cannabis nonostante i divieti, e questo prodotto illecito ha causato gravi problemi di salute a un numero crescente di persone. Invece di divieti inefficaci, la Germania si affida in futuro a una regolamentazione coerente, alla prevenzione e alla protezione dei giovani e della salute”

Ha inoltre sottolineato l’importanza degli scambi internazionali: “Come noi, molti altri Paesi stanno intraprendendo nuovi percorsi nella politica sulla cannabis. È importante imparare gli uni dagli altri e discutere apertamente di ciò che funziona e delle difficoltà che incontriamo. Inoltre, a livello internazionale, dovremmo impegnarci per ottenere condizioni eque, sostenibili e orientate alla salute, e lavorare a stretto contatto. In definitiva, è tutto collegato: ciò che accade nella nostra politica sulle droghe influisce sulla situazione nei Paesi in cui la cannabis viene coltivata e trasportata, e viceversa”

PUBLICITE

La regolamentazione della cannabis al centro dell’Unione Europea

Prima del forum principale, guidato dal rappresentante per le dipendenze e le questioni legate alle droghe, si sono incontrati i rappresentanti di diversi Paesi dell’UE che hanno già preso provvedimenti per regolamentare la cannabis.

Subito dopo si terrà l’ottavo Forum di Brandeburgo sulla politica delle droghe e lo sviluppo, con la partecipazione di oltre 20 governi. L’IFSCR e il Forum di Brandeburgo sono organizzati congiuntamente con il sostegno del Ministero Federale per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico.

Anche i governi di Norvegia e Paesi Bassi, così come le principali organizzazioni non governative, sostengono il Forum di Brandeburgo, un evento di fama internazionale.

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed Nederland

Newsweed è il primo media francese sulle notizie legali e mondiali sulla cannabis - © Newsweed