Entra in contatto con noi

Proposta di legge per la depenalizzazione dell’uso personale di cannabis in Irlanda

Pubblicato

su

Depenalizzazione della cannabis in Irlanda
PUBLICITE

Una proposta di legge per la depenalizzazione dell’uso personale di cannabis dovrebbe essere presentata al Dáil, il Parlamento irlandese, tra circa due settimane.

Il deputato di Dublino Gino Kenny, del partito People Before Profit, ha dichiarato al il Journal che si tratta di un disegno di legge relativamente breve, che modificherà l’attuale legislazione sul possesso di cannabis, cioè il Misuse of Drugs Act.

L’emendamento non fa riferimento alla . Ma se il disegno di legge sarà approvato dal Dáil – e quindi appoggiato dai partiti di governo – nella fase successiva potrebbero essere aggiunte modifiche relative alla coltivazione della cannabis.

“La legge porrà fine alla criminalizzazione della cannabis per uso personale”, ha dichiarato Gino Kenny. “People Before Profit sostiene la piena regolamentazione, ma questo disegno di legge è un passo avanti per raggiungere questo obiettivo. Questa legge renderà legale il possesso di un massimo di 7 grammi di cannabis” Ha aggiunto che questo è in linea con la legislazione e del Lussemburgo.

PUBLICITE

Kenny ha dichiarato che l’emendamento non comporterà alcun onere finanziario per lo Stato. “È legalmente consentito introdurre questo disegno di legge in base al diritto dell’UE, ci è stato consigliato [da consulenti legali]”, ha dichiarato.

“L’unico ostacolo è che il governo potrebbe cercare di bloccare i suoi progressi, ma speriamo di avere una buona discussione su questo tema. Credo sia giunto il momento di discutere della riforma delle droghe in Irlanda, in particolare dell’uso personale”

Alla domanda su come pensa che si svolgerà la proposta di legge, Kenny ha risposto: “Alcuni partiti non hanno una posizione sulla depenalizzazione, quindi sarà interessante vedere come procederanno”

Ha invitato i membri del Partito Verde a sostenere la proposta di legge.

PUBLICITE

“Penso che in questo Paese ci sia la voglia di avere un dibattito diverso sul consumo di droga”, ha aggiunto Kenny. “In Irlanda si sta diffondendo l’opinione che dobbiamo fare qualcosa di diverso da quello che stiamo facendo. Credo che la maggioranza delle persone pensi che dovremmo fare qualcosa di diverso. Criminalizzare le persone non funziona, a mio avviso è controproducente.

Ha affermato che e alla ricerca di modi per smettere di criminalizzare il consumo di droga.

“Il sistema che abbiamo ora non funziona e arricchisce un numero esiguo di persone nella società. Porta ogni sorta di persone nel sistema giudiziario penale e penso che le risorse dello Stato sarebbero meglio utilizzate per allontanare le persone dal sistema giudiziario penale”

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending

Newsweed è il primo media francese sulle notizie legali e mondiali sulla cannabis - © Newsweed