Entra in contatto con noi

Il sindaco di Amsterdam chiede di legalizzare la vendita di cocaina

Pubblicato

su

Legalizzazione della cocaina nei Paesi Bassi
PUBLICITE

Il sindaco di Amsterdam vuole legalizzare e regolamentare la vendita, il possesso e il consumo di cocaina.

In un’intervista rilasciata al quotidiano olandese Financieele Dagblad, il sindaco di Amsterdam Femke Halsema ha dichiarato di credere fermamente che la depenalizzazione e la legalizzazione della vendita di droghe come la cocaina possano essere una misura strategica per combattere la criminalità organizzata e migliorare la sicurezza pubblica ad Amsterdam.

La guerra alla droga: una battaglia persa

Il sindaco Halsema ha sottolineato che l’attuale divieto sulle droghe ha involontariamente favorito le organizzazioni criminali, permettendo loro di prosperare e di accumulare miliardi di euro di profitti

“Abbiamo consegnato il mercato a criminali senza scrupoli. Stanno facendo miliardi. E nel frattempo, la guerra alla droga sta sconvolgendo interi Paesi, mietendo innumerevoli vittime e rafforzando il modello di business dei criminali” spiega.

PUBLICITE

Questo sentimento è coerente con un recente rapporto delle dogane olandesi, che rivela un’impennata della criminalità organizzata legata al traffico di cocaina in Europa, con oltre 60.000 chilogrammi sequestrati nel 2023.

L’allarmante tendenza all’aumento dei sequestri di cocaina in Europa è motivo di preoccupazione. I rapporti indicano che il prezzo medio della cocaina europea si è quasi dimezzato e le Nazioni Unite hanno rilevato un record nella produzione di cocaina. Il sindaco Halsema ha riconosciuto che, nonostante secoli di scoraggiamento e repressione, la domanda di stimolanti persiste, creando un mercato redditizio per i criminali.

La prospettiva della riduzione del danno

La proposta del sindaco Halsema di legalizzare la cocaina può sembrare sorprendente, ma dal punto di vista della riduzione del danno si inserisce nella sua visione più ampia per Amsterdam. Facendo un parallelo con il famoso quartiere a luci rosse della città, ha sottolineato la necessità di un approccio di buon senso alla politica sulle droghe. A suo avviso, così come il quartiere a luci rosse offre sicurezza alle lavoratrici del sesso, la legalizzazione della vendita di cocaina potrebbe offrire una sicurezza simile ai consumatori e al pubblico in generale.

Il sindaco riconosce l’integrazione del consumo di droga nella società e i rischi per la salute pubblica ad esso associati. Pur concordando sul fatto che le conseguenze del consumo di droga sono gravi, afferma che questi rischi sono spesso esagerati. Nell’intervista rilasciata al Financieele Dagblad, il sindaco Halsema ha dichiarato: “L’abuso di droga può avere gravi conseguenze. Ma i rischi sono spesso esagerati. La cocaina, ad esempio, è meno dannosa dell’alcol. Le persone fanno le loro scelte”

PUBLICITE

Un cambio di strategia turistica

L’appello del sindaco Halsema a legalizzare la vendita di cocaina fa parte dei suoi più ampi sforzi per rinnovare l’immagine di Amsterdam. In precedenza aveva espresso la preoccupazione che la sua città potesse diventare un paradiso per il turismo problematico. Questo cambiamento di strategia mira a bilanciare la storica tolleranza della città con politiche responsabili che diano priorità alla sicurezza pubblica e alla tranquillità dei residenti.

Tuttavia, il suo appello va oltre i Paesi Bassi. In particolare, l’autrice sottolinea la necessità di un ripensamento globale dell’attuale approccio alla guerra alla droga. La signora Halsema sostiene che i trattati internazionali che limitano le politiche nazionali sulle droghe devono essere rivalutati.

“La proibizione delle droghe è sancita da trattati internazionali che limitano il margine di manovra delle politiche nazionali sulle droghe, il che significa che dovremo forgiare nuove alleanze internazionali che diano priorità alla salute e alla sicurezza rispetto alle misure punitive”.

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed Nederland

Newsweed è il primo media francese sulle notizie legali e mondiali sulla cannabis - © Newsweed