Entra in contatto con noi

H4CBD, THCP e HHCPO saranno presto vietati in Francia?

Pubblicato

su

Divieto di alcuni cannabinoidi sintetici in Francia
PUBLICITE

Durante l’ultima riunione del Comitato Psicotropi, Stupefacenti e Dipendenze guidato dall’ANSM, il cui verbale è stato appena reso pubblico, i membri del CSP hanno esaminato alcuni dei cannabinoidi sintetici attualmente venduti in Francia: H2CBD, H4CBD, THCP e HHCPO.

Alcuni di questi cannabinoidi sono infatti “apparsi nei dati di tossicodipendenza”, intendendo che hanno indotto incidenti che hanno richiesto assistenza ospedaliera a causa di brutti viaggi o altri potenti effetti collaterali, come quelli prodotti dalle caramelle H4CBD.

Il Comitato ha tenuto a sottolineare che:

  • alcune di queste sostanze presentano un rischio teorico derivante dalla produzione di cheteni quando gli esteri acetici (HHCO, HHCPO, THCO) di questi prodotti vengono consumati per svapo, come abbiamo scritto lo scorso novembre
  • per i neocannabinoidi, i problemi di salute “non possono essere inferiori a quelli dei prodotti contenenti THC”
  • i prodotti che li contengono non sono sempre chiaramente identificati sulla confezione o agli acquirenti

Il moderatore dell’ANSM ha inoltre sottolineato che “la classificazione delle sostanze nell’elenco degli stupefacenti ha soprattutto un obiettivo di Salute Pubblica, volto a proteggere gli utenti dagli effetti nocivi chiaramente identificati associati al consumo di queste nuove sostanze”.

PUBLICITE

Dopo aver presentato la situazione e le argomentazioni di alcuni membri, il CSD si è dichiarato favorevole alla classificazione dei seguenti cannabinoidi nella lista degli stupefacenti:

  • HHCPO = acetato di HHCP = esaidrocannabforolo-O
  • THCP = tetraidrocannabiforolo
  • H4-CBD (derivato del CBD)
  • H2-CBD (derivato del CBD)
  • THCA

Il Comitato si è inoltre impegnato a studiare la possibile classificazione del cannabinolo (CBN).

I pareri dei comitati vengono poi studiati dall’ANSM, che deciderà se classificare o meno queste molecole come stupefacenti e quindi vietarne la produzione, la vendita e il consumo sul territorio francese.

Nel giugno 2023, l’ANSM aveva già classificato HHC, HHCO e HHCP nell’elenco degli stupefacenti. I “nuovi” neocannabinoidi summenzionati si sono rapidamente diffusi sul mercato per sostituire l’HHC.

PUBLICITE

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed Nederland

Newsweed è la principale fonte di informazioni sulla cannabis legale in Europa - © Newsweed