Entra in contatto con noi

Il Ruanda lancia il primo sito di produzione di cannabis medica

Pubblicato

su

PUBLICITE

Il governo ruandese aprirà presto un grande sito di produzione di cannabis medica di 134 ettari. L’informazione, riportata dal quotidiano ruandese The New Times, proviene dal Rwanda Development Board (RDB). L’informazione segna il lancio ufficiale della cannabis medica, pochi mesi dopo .

Il sito, la cui ubicazione rimane sconosciuta, sarà leggermente più piccolo delle dimensioni del principato di Monaco. Questa grande area dimostra le ambizioni del governo ruandese.

Quest’ultimo . Il capo della RDB prevede 10 milioni di dollari per un raccolto di un ettaro… molto di più dei 300.000 dollari per ettaro portati dai fiori, un’altra fonte di reddito agricolo.

Questi 134 ettari saranno presto aperti… ma nessuna licenza di coltivazione è stata ancora concessa. “Il governo selezionerà compagnie con esperienza nella produzione di cannabis per uso medico. Al momento, cinque aziende sono in discussioni avanzate, ha annunciato un dirigente della RDB citato dal New Times.

PUBLICITE

Le loro identità non sono note. Il giornale dice che quelli che hanno chiesto una licenza sono sia “consorzi”che “aziende locali”.

Cannabis da esportare in Europa e in America

Le aziende che ottengono il grande premio dovranno fare grandi investimenti in sicurezza. L’ che legalizza la cannabis medica prevede un sistema degno della riserva aurea americana di Fort Knox. Sarà necessario un recinto a doppio strato, una guardia di sicurezza24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana”, videosorveglianza, un n “sistema di rilevamento delle intrusioni” e una sala di controllo.

La cannabis prodotta in Ruanda sarà esportata solo altrove. I paesi obiettivo? Gli Stati Uniti e i suoi 37 stati che hanno , il Canada, e l’Europa, con alcuni paesi che ne hanno permesso l’uso come o il .

Il Ruanda vuole anche competere con i suoi vicini dell’Africa meridionale, come , Botswana, Uganda o Zimbabwe. Questi paesi sono . Il popolo, d’altra parte, ha coltivato la pianta per centinaia di anni, con .

PUBLICITE

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending

Newsweed è il primo media francese sulle notizie legali e mondiali sulla cannabis - © Newsweed