Entra in contatto con noi

Permanent Marker: la varietà dell’anno 2023 secondo Leafly

Pubblicato

su

Pennarello permanente
PUBLICITE

Ogni anno Leafly seleziona le migliori varietà di cannabis dell’anno in base ai dati degli utenti. La gelosia è stata la vincitrice nel 2022, ma nel 2023 la migliore varietà è stata Permanent Marker, una varietà che si è diffusa a macchia d’olio nei menu dei dispensari americani.

Incoronata varietà dell’anno da Leafly, la fulminea ascesa di Permanent Marker può essere attribuita a una combinazione di genetica eccezionale, marketing strategico e una comunità di coltivatori e consumatori dedicati.

Dalla gelosia a Permanent Marker

Permanent Marker non è una novità assoluta: le sue caratteristiche derivano da Jealousy, la varietà dell’anno 2022 di Leafly.

Seed Junky Genetics, un importante breeder di Los Angeles, ha perfezionato Jealousy incorporando varietà come Biscotti e Sherbert, con l’obiettivo di produrre cime più grandi, scure e resinose con un distinto aroma di caramelle all’uva e gas. La varietà ha attirato l’attenzione di Doja Pak, che ha coniato il nome e lanciato una campagna di marketing globale nel 2022, con talee vendute a 1.000 dollari l’una.

PUBLICITE

Nel 2023, la varietà era proliferata in tutto il paese, con coltivatori rinomati come LA Family Farms, CAM, Doja Pak, Torus, Skord, Freddy’s Fuego e Preferred Gardens, tra gli altri, che hanno contribuito alla sua ampia disponibilità. La popolarità della Permanent Marker è stata rafforzata dalla sua facilità di coltivazione.

Crescita e popolarità senza precedenti

L’aumento di popolarità della Permanent Marker si riflette nella sua crescita esplosiva nei menu dei dispensari. A partire da soli 10 negozi nell’agosto 2022, si è rapidamente espansa fino a raggiungere 587 negozi nel novembre 2023 sugli oltre 8.000 di Leafly.

Questa crescita non si è limitata ai dispensari; Permanent Marker ha scalato la classifica del traffico web su Leafly, diventando uno dei 200 ceppi migliori a livello nazionale. Il fermento intorno a questa varietà ha portato a un aumento della domanda, con i consumatori che la cercano attivamente e i dispensari che lottano per tenerla in magazzino.

Una gemma di resina di Permanent Marker

Una gemma di Permanent Marker

L’esperienza di Permanent Marker

L’esperienza di bere Permanent Marker è davvero unica. Dal momento in cui si apre la confezione, il suo aroma caratteristico, che ricorda il profumo dei pennarelli, permea l’ambiente. Descritta come una raffinata miscela di caramelle all’uva, bacche cremose e solventi, la varietà affascina i consumatori con il suo complesso profilo aromatico.

PUBLICITE

In termini di fascino visivo, Permanent Marker vanta grandi cime viola scuro con pistilli arancioni e un generoso strato di resina bianca.

Potenza ed effetti

Permanent Marker è all’altezza della sua reputazione di varietà potente, con livelli di THC del 25-30% e talvolta superiori, secondo i criteri di analisi statunitensi. Gli effetti sono molto indica, con uno sballo pesante e potente. Le recensioni di Leafly, che le assegnano 4,8 stelle su 5, sottolineano la sua superiorità rispetto ad altre varietà popolari come Lemon Cherry Gelato e Runtz.

Pur riconoscendo la sua potenza, gli utenti sono avvertiti dei potenziali effetti collaterali come ansia, vertigini o bocca pastosa. Questa varietà è consigliata ai consumatori esperti che possono apprezzare la sua intensità.

La storia di Permanent Marker

Seed Junky Genetics, il creatore di Permanent Marker, ha spinto i confini della coltivazione della cannabis fin dalla sua nascita nel 2007. Il co-fondatore JBeezy e il suo team hanno intrapreso un meticoloso processo di selezione dal 2019 al 2021 per creare Permanent Marker. Il processo di selezione ha comportato complessi incroci, con l’obiettivo di raggiungere il perfetto equilibrio tra dolcezza caramellosa e sfumature gassate.

Il ruolo di Doja Pak nella commercializzazione di Permanent Marker ha avuto un ruolo cruciale nel suo riconoscimento a livello mondiale. Il rilascio di cloni da 1.000 dollari, una massiccia ondata di marketing nel 2022 e la scelta strategica del nome della varietà hanno contribuito al suo ampio successo.

Cosa riserva il futuro a Permanent Marker?

L’impatto di Permanent Marker va oltre il riconoscimento come varietà dell’anno. Ha stravolto il modello tradizionale di proprietà esclusiva: Seed Junky ha scelto di distribuire cloni da 1.000 dollari in tutto il mondo, creando una rete di coltivatori piuttosto che un singolo proprietario. Il successo della varietà è evidente dalle sue molteplici apparizioni nelle liste di recensioni di High Times e dalla sua presenza sui mercati legali e illegali.

Il futuro sembra luminoso per Permanent Marker: Seed Junky introdurrà i semi femminizzati nel maggio 2023, innescando una nuova ondata di crescita e innovazione. La varietà ha già ispirato incroci come Permanent Marker x Push Pop, indicando la sua influenza sulle future esplorazioni genetiche.

La prossima ondata: Gello Shotz, Pineapple, Mango, Bubblegum

Mentre Permanent Marker continua a dominare, Seed Junky Genetics non si riposa sugli allori. Il prossimo lotto di Marker promette alcune eccitanti variazioni, tra cui incroci di Gello Shotz, Ananas, Mango e Bubble Gum. Questi incroci dovrebbero portare nuovi sapori, rese maggiori e un contenuto di THC altrettanto elevato, mantenendo vivo lo slancio della Permanent Marker.

Aurélien ha creato Newsweed nel 2015. Particolarmente interessato ai regolamenti internazionali e ai diversi mercati della cannabis, ha anche una vasta conoscenza della pianta e dei suoi usi.

Trending

Trovaci su logo Google NewsNewsE in altre lingue:Newsweed FranceNewsweed EspañaNewsweed Nederland

Newsweed è il primo media francese sulle notizie legali e mondiali sulla cannabis - © Newsweed